Gettone Sì Gettone No

Iniziamo con il definire la parola Gettone, non stiamo parlando delle vecchie monetine per le cabine telefoniche, ma del compenso previsto per le blogger o influencer della rete.

Molto spesso il rapporto di fiducia tra una pr ed una blogger si rompe o diviene fragile a causa di questa singola parola, perchè? Cerchiamo di capirlo insieme.

FotoSketcher - MONEY

Copyright: ellen-hilart.polyvore.com

Dopo alcuni anni nelle pubbliche relazioni ho individuato due tipi di Blogger, eccoli

I FURBONI & I PROFESSIONISTI

Iniziamo con l’identikit dei furboni, di solito sono dei blogger molto sicuri di sè, degli ottimi scrittori, non perdono tempo e arrivano subito al punto. Sono dei referenti esigenti, che spesso dimenticano l’importanza delle pubbliche relazioni a favore dei compensi economici. E’ quella persona che appena gli mandi un comunicato e cerchi di coinvolgerla/o all’iniziativa ti risponde con frasi di questo tipo: “Il mio post costa 80 euro, se vuoi ti mando il mio listino prezzi”.

Il secondo gruppo è il mio preferito e posso dire che rappresentano un buon 60% della categoria.

I professionisti sono dei blogger di vecchio stampo, hanno creato il blog perchè raccolgono all’interno degli interessi e cercano una vetrina per mostrare il loro talento. Queste persone si appassionano ad ogni attività pr e sanno che se nasce una collaborazione attiva con un marchio, l’azienda prima o poi le ricompenserà. E’ gente affidabile, che lavora duramente e che secondo me tra qualche anno avrà delle ottime prospettive di carriera.

Perchè ho diviso i blogger in queste due categorie? prima di tutto per educare, alcune pr evitano di contattare questi autori della rete un pò per soggezione, un pò per scoraggiamento (non tutte le agenzie pr hanno miliardi da investire nella comunicazione online e non possono pagare 100 euro un post). Se i blogger vogliono avere quel fatidico salto di carriera devono evitare questi due atteggiamenti:

1) Parlare di soldi alla prima e-mail (non mi conosci, ti mando il comunicato stampa, prima leggilo e cerca di capire se vuoi seguire un progetto del genere, poi appena avrai attivato una sana collaborazione richiedi un meritato compenso).

2) Partecipare agli eventi e atteggiarsi da Mangiapanini, cioè prestare poca attenzione all’iniziativa e puntare agli omaggi o al catering

Con questo post non voglio fare delle generalizzazioni, ma è importante conoscere che cosa c’è nella blogosfera di oggi.

Spero di dare il via ad un dibattito sano e costruttivo che aiuti tutti i professionisti: Pr e blogger.

Annunci

16 thoughts on “Gettone Sì Gettone No

  1. Ahaha “mangia panini”.
    Sono pochi mesi che giro nel mondo dei blog nelle vesti di quella che scrive i post e mi stò accorgendo che c’è tantissima gente che non pensa ad altro che al “dollaro”, ci deve essere sempre un ritorno, un guadagno.
    Giusto pochi minuti fa c’è stata una critica verso le classifiche “Les Cahier” su facebook esposta da blogger molto più conosciute di me!… A volte rimango allibita!

    Simona

    • Ciao Simona!
      Grazie per il tuo commento.
      Come ho anticipato nel post non voglio generalizzare, ma sfortunatamente tante persone aprono un blog solo per guadagnarci qualcosa.
      Le aziende si stanno aprendo pian piano al digital, e contano di attivare delle collaborazioni di lungo periodo, però se la reazione del blogger è: “Quanto mi paghi?” capisci che i risultati saranno alquanto deludenti! 🙂

  2. Ciao, ho visto il tuo link su Google+ e siccome sono entrata da poco nel mondo del blog mi ha incuriosito! trovo quello che hai scritto molto interessante! innanzitutto è un ottimo monito per il futuro, un campanello di allarme che ora posso inserire non conoscendo bene questo ambiente! poi, sinceramente, non pensavo che i blog servissero anche per guadagnare soldi con dei post!! comunque grazie per l’avvertimento! 😉

  3. I’ve been browsing online more than three hours today, yet I by no means found any interesting article like yours. It’s lovely
    price enough for me. Personally, if all website owners and bloggers made excellent content as you probably did, the web might be much more useful than ever before.

  4. Hey would you mind letting me know which web host you’re working with? I’ve loaded your blog in 3 different browsers and I
    must say this blog loads a lot quicker then most. Can you recommend a good web hosting provider at a
    fair price? Thanks, I appreciate it!

  5. My brother recommended I might like this blog. He was entirely right.
    This post truly made my day. You can not imagine simply
    how much time I had spent for this info!
    Thanks!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...