Fashion Camp 2013 & Quag

Eccoci qui per un nuovo lunedì a parlare del @fashioncamp, uno degli appuntamenti imperdibili milanesi dove è possibile conoscere da vicino il mondo dei fashion blog, dell’artigianalità e del made in Italy.

fashion camp

Fashion Camp 2013

Sabato mattina ho avuto il piacere di seguire alcuni meeting in programma alla Fabbrica del Vapore e di conoscere una delle più genuine beauty blogger Robyberta (se desiderate saperne di più andate sul suo blog http://www.robyberta.com e seguitela su twitter @robyberta). Roberta è una make up artist che ha fatto la vera gavetta, ha faticato per ottenere un piccolo spazio 2.0 e parla di cosmesi in modo semplice e soprattutto alla portata di noi neofite.

Dopo una chiaccherata interessante con questa beauty star mi sono fermata ad ascoltare delle conferenze e una delle più interessanti è arrivata dallo staff di QUAG (unione dei termini Query e tag). Questo software in versione beta permette di ricercare dei thread e di condividere un’esperienza con gli altri utenti on air. Secondo la portavoce di Quag quello che conta di più è la reputazione online, non di un brand, ma di colui/colei che da un advise.  La piattaforma che trovate qui http://www.quag.com/ giudica la popolarità e affidabilità di un soggetto in base ai voti degli altri utenti registrati, mettiamo  il caso 50 dei miei amici decidano di sostenermi su mia richiesta  su quag, che cosa succederebbe? La mia reputazione sarebbe un fake, poco veritiera… ecco il rischio di un meccanismo così. Apprezzo di Quag la possibilità di unificare gli argomenti e le chiavi di ricerca, ma secondo me dovrebbero lavorare sul discorso “Si tu sei influente, no tu non lo sei!”. Faccio i miei migliori auguri alla piattaforma e spero che la mia critica non venga presa come lesiva, ma costruttiva ;).

Continuate a seguirci 🙂

Annunci

24 thoughts on “Fashion Camp 2013 & Quag

  1. Ciao Sara!
    Sono Rosaria e mi occupo della comunicazione online di Quag. Piacere di conoscerti!
    Ero anche io al Fashion Camp 2013 🙂
    Sono lieta che reputi la conferenza su Quag come una delle più interessanti.
    Riguardo il tuo dubbio sulla “reputazione fake, poco veritiera”, non c’è alcun richio, poiché ci sono, all’interno di Quag, dei meccanismi che segnalano forme di promozione fake. Quindi non c’è pericolo di falsare l’indice.
    Per quanto riguarda invece il nome Quag esso nasce dai termini Query + Tag.
    Intanto hai provato a fare una domanda o a dare una risposta su Quag?
    Ci racconti la tua esperienza da Quagger? 🙂

    • Ciao Rosaria, è un piacere anche per me conoscerti 🙂 Grazie per il chiarimento, volevo farvi la domanda durante il fashion camp, ma ero di corsa :). Dunque da quanto ho capito la reputazione online è data solo dal punteggio/votazione degli altri iscritti? Oppure entrano in gioco dei dati qt come il numero dei followers, la frequenza di partecipazione ai thread ecc?
      Non ho ancora partecipato alle conversazioni di Quag, appena potrò lo farò più che volentieri.

      • Ciao Sara, sono Luca Giorcelli, il progettista di Quag. Ti confermo che reputazione di Quag è basata unicamente sul numero di voti positivi e negativi. Lo scenario ipotetico dei “50 miei amici decidano di sostenermi su mia richiesta”, come altri scenari “malevoli”, viene immediatamente segnalato ai nostri moderatori in carne e ossa, da meccanismi di moderazione automatica. Ad esempio siamo in grado di individuare i voti incrociati, ovvero un gruppo chiuso di utenti che si autosostiene. Inoltre il voto positivo, superata la fase iniziale di popolamento, verrà riservato agli utenti con un certo livello di reputazione. Sarà quindi piuttosto faticoso chiamare 50 amici, farli iscrivere, fargli conquistare il livello di reputazione minimo, e quindi farsi votare. Spero di esserti stato utile, ciao e buon spark30.

  2. Salve, quando ho fatto per la prima volta un commento su questo blog ho erroneamente spuntato “notifica nuovi commenti via email”… ora purtroppo ogni volta che viene aggiunto un commento ricevo quattro email con lo stesso commento. C’ un modo per annullare questo servizio? Grazie!

  3. Sono molto felice di aver trovato questo sito. Voglio ringraziarvi per il tempo che spendete, una lettura meravigliosa! Io sicuramente mi sto godendo ogni post e ho gia’ salvato il sito tra i segnalibri per non perdermi nulla!

  4. Grazie per il vostro articolo, mi sembra molto utile, provero’ senzaltro a sperimentare quanto avete indicato c’e’ solo una cosa di cui vorrei parlare piu’ approfonditamente, ho scritto una mail al vostro indirizzo al riguardo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...